sabato, gennaio 10, 2009

La danza intorno al mondo di Matt Harding

Matt Harding è un americano a cui non piace lavorare, non possiede nessun talento e non ha neppure frequentato il college (troppo povero per farlo). In compenso ha avuto una bella idea: quella di mettersi a ballare (anzi: ballicchiare) in diverse località, anche le più esotiche.


 Sulla sua homepage "Where the hell is... Matt?" spiega il perché e il percome. Dopo che i suoi primi videoclips incominciarono a spopolare su Internet, la ditta di gomme da masticare Stridegum decise di finanziargli un "ballo intorno al mondo".


La canzone del primo video si intitola "Sweet Lullaby" (by Deep Forest). Quella del secondo, "Praan", è stata composta da Garry Shyman su versi del grande poeta indiano Rabindranath Tagore. Canta la giovane bangladese di Minneapolis Palbasha Siddique.





 

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Dov'è che hai trovato che a Matt non piace lavorare e non ha nessun talento? Mah..

Zerovirgolaniente ha detto...

Come dove l'ho trovato? Sono parole sue testuali (e ovviamente autoironiche) di un video di presentazione del suo bel progetto davanti a una platea formata per lo più da manager e docenti universitari. Prova a cercarlo su Youtube. Ciao!

peter patti